I Musei di Villa Bardini

Oltre alle mostre temporanee, Villa Bardini accoglie due musei stabili, il Museo Pietro Annigoni, dedicato al grande pittore milanese, e il Museo Roberto Capucci con gli straordinari abiti-scultura del celebre stilista

Museo Pietro Annigoni

Inaugurato nel 2008 nei suggestivi spazi espositivi di Villa Bardini, il museo monografico dedicato a Pietro Annigoni presenta una selezione di opere di varia epoca, tecnica e soggetto appartenute alla collezione dell’artista che si fanno testimoni di un’attività lunga e proficua.

Nato a Milano nel 1910, Annigoni è stato certamente uno degli artisti più singolari del secolo scorso; in polemica con lo stile pittorico del modernismo è stato fra i firmatari del manifesto dei Pittori Moderni della Realtà insieme all’amico Gregorio Sciltian.

Sito Web
annigoni_museo

Da sempre pittore realista, Annigoni ha perseguito una ricerca formale volta alla rappresentazione del vero e, prendendo a modello l’arte del Rinascimento, ha adottato antiche tecniche ormai andate in disuso.

La Fondazione CR Firenze e la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron hanno voluto rendere omaggio al maestro con questo museo monografico che presenta la più importante collezione al mondo di quadri, busti e cartoni dell’artista.

Fra le opere più importanti presenti a Villa Bardini ricordiamo la prima e la terza tela della serie delle “Solitudini”, “Cinciarda” e il celebre “Autoritratto” del 1946.

Museo Roberto Capucci

Villa Bardini ospita il Museo Roberto Capucci, uno spazio espositivo gestito dalla Fondazione Roberto Capucci e dedicato interamente all’opera del grande stilista romano. Inaugurato nell’ottobre 2008 con l’esposizione temporanea “Ritorno alle Origini” è oggi diventato un museo stabile che ospita bozzetti, fotografie e soprattutto i celebri abiti-scultura che hanno fatto la celebrità di Roberto Capucci.

capucci_museo

Con l’esposizione della collezione che si rinnova anno dopo anno, il Museo Capucci ripercorre la sessantennale carriera artistica dello stilista contribuendo a far conoscere la sua opera a un largo pubblico.

Sito Web